Se mai vi batterete in duello, diceva Stendhal…

… per conservare il controllo, contate le foglie degli alberi mentre vengono caricate le pistole.
( L’elogio del disordine di Louis Jouvet)

marghe9

Foto Margherita Micheletti

Cari amici solo un breve saluto per ricordare il laboratorio in partenza a  fine Maggio.

Louis Jouvet diceva che lo sdoppiamento è un privilegio di tutti, ma il comédien deve assumersi il ruolo fisico e sensibile di provocatore  e unico intermediario tra pubblico e autore. Il suo compito non  può essere raggiunto con il pensiero, perché egli è la parte corporale del poeta e il suo lavoro gli offre l’occasione di moltiplicare dentro se stesso, le  superfici di sensibilità. Ecco perché in questa  pratica segreta, lo stato sensibile nel quale il personaggio si rivela, fa sì che il testo divenga per l’attore, una magica formula d’incantesimo. Ebbene sulla base di questa ricetta  d’incantesimo, per  tutti coloro che desiderano cimentare se stessi: Metti un monologo a cena, ovvero  7 incontri per la preparazione di monologhi teatrali e cinematografici.

Come sempre vi ricordo Io non so fare niente di Monica Bonomi edito da Exbook.eu

State felici. Monica

Annunci

“Ero felice, poi mi sono chiesto il perché” ( Snoopy – Charles M. Schulz)

Cari amici,

Un breve saluto per anticiparvi le occasioni di incontro di didattica teatrale   per il prossimo anno.

Da Gennaio 2018  presso il Centro Teatro Attivo in via Ampère 30, Milano si avvia il laboratorio  Costruttori di teatro. Sei incontri dove i partecipanti  avranno modo di creare la propria piccola composizione teatrale, rendendosi non solo attori, ma anche drammaturghi e registi della propria opera.

Sempre a Gennaio  al Teatro Primo  Studio di via Watt, 5 a Milano il Laboratorio Tragicomico di recitazione: “Così va la vita”  ispirato  al visionario  e  fantascientifico mondo  di Billy Pilgrim, il protagonista di “Mattatoio N. 5” di Kurt Vonnegut;  infine da maggio 2018 Metti un monologo a cena, ovvero  7 Incontri per la preparazione di monologhi teatrali e cinematografici .

Come sempre vi ricordo Io non so fare niente di Monica Bonomi edito da Exbook.eu .

Vi auguro un bellissimo Natale e un apoteotico inizio d’anno! State felici…senza chiedervi troppo il perché. Monica

“Avrei voluto che mio padre e mia madre, poiché entrambi erano tenuti a farlo, pensassero…

…a quello che facevano quando mi hanno concepito…considerato quanto alta fosse la posta in gioco…”
( Laurence Sterne: “ La vita e le opinioni di Tristam Shandy, gentiluomo” )

Cari amici,

stiamo per debuttare al Teatro Out Off di Milano con lo spettacolo “Una promessa d’amore” di Lucrezia Lerro, regia di Lorenzo Loris con Monica Bonomi e Silvia Valsesia. La storia di due donne, figlie d’arte, sorelle di follia e accomunate dal mal d’amore e dal talento artistico. Vi aspettiamo!

Vi ricordo sempre le novità e le variazioni di luoghi e date previste da novembre 2017. In particolare tre laboratori dei quattro che vi descrivo di seguito, si svolgeranno nel corso dei mesi presso lo spazio Teatro Primo Studio di via Watt, 5 a Milano. Da novembre 2017 I registi della domenica, volto all’apprendimento dei primi rudimenti di regia teatrale; da gennaio 2018 Il Laboratorio Tragicomico: “Così va la vita” ispirato al visionario e fantascientifico mondo di Billy Pilgrim, il protagonista di “Mattatoio N. 5” di Kurt Vonnegut; infine da maggio 2018 Metti un monologo a cena, ovvero 7 Incontri per la preparazione di monologhi teatrali e cinematografici .

Invece per attori, scrittori e aspiranti performer da Gennaio 2018 presso il Centro Teatro Attivo in via Ampère 30, Milano è dedicato il percorso: Costruttori di teatro dove i partecipanti avranno modo di creare la propria piccola composizione teatrale, rendendosi non solo attori, ma anche drammaturghi e registi della propria opera.

Come sempre vi ricordo Io non so fare niente di Monica Bonomi edito da Exbook.eu .

Vi auguro uno splendido autunno! State felici. Monica