Il mulo che riconobbe una ss

Circuito teatrale In terre d’acque dolci presenta:
Il mulo che riconobbe una ss

Sabato 26 gennaio 2019 – ore 21
Sala Civica Comunale
Via Valle 2    MONTICELLI BRUSATI ( Brescia)

INGRESSO GRATUITO

Organizzato da Circuito teatrale In terre d’acque dolci in occasione della giornata della memoria

testo e regia Monica Bonomi
con Monica Bonomi
musiche dal vivo alla fisarmonica di e con Andrea Parazzoli
voce fuori campo Marika Viglietta Bonomi
consulenza dialettale Paola Grande
elementi scenografici Paolo Sette

Il monologo polifonico “Il mulo che riconobbe una ss” dal retrogusto onirico ed evocativo, ripercorre alcune tappe della seconda guerra mondiale. L’8 settembre 1943, giorno dell’armistizio, 1200 ebrei che si trovavano a St. Martin Vésubie, vennero invitati dall’esercito italiano a scappare assieme alle truppe. Ma a Borgo San Dalmazzo molti verranno trucidati, altri deportati da un’imboscata dello schieramento tedesco.

La storia è stata scritta in ricordo di un mulo realmente esistito che diede un calcio ad Adolf Eichmann, il famoso ragioniere delle ss, l’uomo che ideò le deportazioni sui binari della morte. Il progetto però è anche figlio della volontà di raccontare un rapporto poco conosciuto tra l’esercito italiano e la popolazione ebraica.

Annunci

Un pensiero su “Il mulo che riconobbe una ss

  1. Pingback: “Quanto a te, mio caro amico di metallo, che vuoi un cuore… | Monica Bonomi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.